Vivi La Città

 

 

 

 

 

 

 

Les

 

 

 

 

Chambres

 

 

de

 

 

Amelie

 

Itinerari artistico - culturali :  (clicca sulle parole evidenziate per saperne di più)

Le due Torri:  

Garisenda e degli Asinelli : strutture di origine medievale, con funzione sia militare che gentilizia sono il simbolo della città

Piazza Maggiore :

Il fulcro della città, alla cui entrata sorge la Fontana del Nettuno (1563), sormontata dalla imponente statua in bronzo del dio Nettuno. Sulla Piazza affaccia il Palazzo Re Enzo del 1244, residenza del figlio dell'imperatore Federico II : re Enzo di Sardegna. Accorpato a Palazzo Re Enzo, vi è il Palazzo del Podestà  la prima sede del governo cittadino, sormontato da una torre quadrata contenente una campana di 49 quintali. I due palazzi sono aperti in occasione di mostre e di eventi. Sempre sulla piazza svetta Palazzo Comunale , sede del Comune all'interno del quale, se libere, è possibile visitare le splendide sale e  cappelle. Sul lato est di Piazza Maggiore si trova l'Archiginnasio (1562-1563)  in origine sede dell'Antica Università, attualmente ospita la BibliotecaComunale.                                                                                                   

La Basilica di San Petronio (1390), dedicata al santo patrono della città, è la più grande ed importante chiesa di Bologna, la quinta, per grandezza, al mondo. 

Pinacoteca Nazionale. Il museo offre una vasta panoramica della pittura emiliana dal XIII al XVIII secolo. 

 

Percorsi ... Mondani :

Mercato Montagnola chiamato semplicemente La Piazzola. Presso i Giardini della Montagnola e l'adiacente Pizza VIII Agosto, il venerdì e il sabato si svolge il mercato dove è possibile trovare di tutto,a prezzi vantaggiosi... da provare! 

Via Indipendenza  collega la stazione al centro, a destra e sinistra della strada protetti dai portici si trovano negozi di tutti i tipi, e non solo.

Via d' Azeglio elegante via del centro, con negozi di classe, il vero salotto di Bologna. 

"Viuzze" del centro storico (il c.d."Mercato di Mezzo" o Quadrilatero) : piccole stradine medievali che partono da Piazza Maggiore, ricche di negozietti tipici di enogastronomia, drogheria e mercatini vari, furono sede delle compagnie degli artigiani, le stradine mantengono i nomi di un tempo a seconda della compagnia che vi risiedeva:Via Pescherie Vecchie per le antiche botteghe dei venditori di pesce, Via Caprarie per le macellerie di carne ovina, Via Clavature per ricordare il lavoro dei fabbri (clavature=serrature), Via Drapperie per le botteghe dei tappezzieri, Via Degli Orefici a ricordo della omonima compagnia, e parecchie altre. 

Portici di Via Saragozza. I Portici più lunghi del mondo, costituiti da 666 archi si estendono per più di 3.5 km. 

Fiera di Bologna. Vasta area adibita a manifestazioni, mostre, convegni di rilievo mondiale ad esempio il Motorshow nel mese di dicembre.  ( Clicca qui per il  Calendario fiere 2009 )

 

 

 

 

Les Chambres De Amelie Bed and Breakfast - Via Cesere Boldrini 5, Bologna